Bastioni di Santo Spirito -  ArezzoBastioni di Santo Spirito -  ArezzoBastioni di Santo Spirito -  ArezzoBastioni di Santo Spirito -  Arezzo

Comune di Arezzo interventi di somma urgenza presso i Bastioni di Santo Spirito

Bastioni di Santo Spirito

Bastioni di Santo Spirito

Progettazione e redazione di studi nel campo delle discipline inerenti gli aspetti geologici e geotecnici.
Geotecnica di cantiere, procedure di siting, cartografie tematiche

Committente: Comune di Arezzo.
Anno inizio e fine dei lavori: 2005.

Descrizione dell’opera:

I lavori si sono articolati in quattro fasi distinte che hanno avuto per oggetto la risoluzione delle criticità individuate:

  1. Messa in sicurezza delle cornici poste alla sommità dei bastioni laddove si sono verificati i fenomeni di distacco e crollo;
  2. Sostituzione delle porzioni di guaina impermeabilizzante nelle zone in cui tale guaina risulta usurata e/o distaccata;
  3. Verifica e ripristino della funzionalità del sistema di smaltimento delle acque meteoriche delle terrazze e dei discendenti meteorici;
  4. Asportazione della vegetazione spontaneamente sviluppatasi nelle murature e stuccature della muratura deteriorata dallo sviluppo delle piante.

Bastioni di Santo Spirito
Bastioni di Santo Spirito

Articolazione delle attività:

L’operazione di messa in sicurezza dei cornicioni dei Bastioni è avvenuta attraverso la messa in opera sulla parete di una rete romboidale zincata ancorata alla parete con chiodi e piastre di ripartizione. La rete è stata ancorata alle mura tramite dei chiodi di ancoraggio messi in opera nella parete inserendoli all’interno di fori del diametro di 18 mm eseguiti con perforazione a rotopercussione. La posa in opera della rete è completata dall’installazione di una fune in acciaio del diametro di 10 mm alloggiata entro i golfari passacavo e tensionata in modo tale da garantire la maggiore aderenza possibile alla struttura. Il numero e la posizione dei chiodi è stato concordato in fase di esecuzione con il Direttore dei lavori, la messa in opera della rete, dei chiodi e dei golfari passacavo di insabbiamento avverrà con l’utilizzo di un cestello montato su un autocarro da personale specializzato, in grado di muoversi in presenza di superfici irregolari a forte pendenza. Le porzioni di guaina sostituite sono state individuate nelle parte perimetrale della terrazza dove nel corso degli anni la stessa guaina si è staccata dalle pareti permettendo all’acqua piovana di infiltrarsi nella muratura dei bastioni. Questo intervento ha riguardato entrambe le terrazze dei bastioni e le zone in cui è stata effettuata la sostituzione è stata indicata alla ditta dalla direzione dei lavori. Contemporaneamente alla fase di sostituzione della guaina nel bastione lato Via N. Aretino si è provveduto alla rimozione totale del pavimento conferito in discarica; tale pavimentazione era presente solamente sulla terrazza del suddetto bastione, dove gli elementi prefabbricati di cemento e cotto erano semplicemente appoggiati sul terrazzo e tenuti in posizione da elementi angolari in plastica. L’azione dell’acqua, ma soprattutto quella del ghiaccio, hanno danneggiato irreparabilmente gli elementi che oltre a non svolgere più il compito per cui erano stati preposti, rappresentano intralcio e pericolo agli utenti del terrazzo. Ulteriore operazione che ha riguardato solo il bastione lato via N. Aretino è stata la manutenzione dei sistema dei discendenti pluviali. L’operazione si è resa necessaria perché nella parte del bastione si è notata una evidente infiltrazione di acqua che si rinviene anche all’interno nelle stanze e che quasi sicuramente è da imputare a una occlusione del discendente. Pertanto, si è provveduto alla manutenzione della porzione sommitale dei pluviali e alla sostituzione della parte finale degli attuali discendenti, in rame e inseriti all’interno della muratura, con un discendente in ghisa esterno alla muratura. Si è provveduto inoltre alla messa in opera, nel pozzetto di ingresso del discendete di una griglia protettiva che provveda al blocco di vegetazione o altri oggetti che potevano occludere il discendente.

Galleria fotografica

Bastioni di Santo Spirito -  ArezzoBastioni di Santo Spirito -  ArezzoBastioni di Santo Spirito -  ArezzoBastioni di Santo Spirito -  Arezzo

Altri contenuti